Barbora Bobulova: mi raccomando non chiamatela Barbara!

Chi è Barbora Bobulova, attrice slovacca naturalizzata italiana di Lasciami per sempre?

chiudi

Video della settimana: Pirati dei Caraibi 5: la vendetta di Salazar - Trailer

Caricamento Player...

Classe 1974, la Bobulova attrice di Lasciami per sempre è nata in Cecoslovacchia, dove esordisce a soli 12 anni. Arriva in Italia per la prima volta nel 1996, al fianco di Valerio Mastandrea nel film TV Infiltrato. Ha lavorato per un breve periodo anche negli Stati Uniti: oltre allo slovacco, parla il ceco, l'italiano, l'inglese, e un po' di russo e francese.

Vita privata: Barbora Bobulova e Alessandro Casale

L'attrice è stata sposata e ha avuto due bambine, Lea (nel 2007) e Anita (nel 2008) dall'aiuto regista Alessandro Casale, la storia più importante della sua vita: "Se un rapporto non funziona lo chiudo. Con il mio ex marito ho lottato, ma quando ho capito che era finita ho preferito separarmi. Il primo periodo è stato duro ma ora, dopo quattro anni, siamo sereni.

È un papà presente e mi aiuta con le bimbe. Io sono una madre affettuosa, spessissimo dormiamo tutte e tre abbracciate nel lettone. La mia casa sembra quella dei sette nani , è coloratissima. Però alle bimbe dò regole precise e sono abbastanza severa. Le amiche mi hanno soprannominato la nazi ma non è così, infatti le mie figlie non si lamentano mai. Solo, non vogliono, che parli loro in slovacco, come facevo quando erano piccole. Riprendono la lingua solo quando andiamo dai nonni, in estate e a Natale".

Da allora l’attrice non ha avuto altre relazioni importanti ed è single: "Nuovi amori? Non ci penso, sono innamorata delle mie figlie. Di sicuro non potrei accontentarmi: se ci sarà un altro dovrà essere un uomo che è riuscito ad accendermi il cuore. Altrimenti meglio stare da sola", ha confidato Barbora.

La filmografia di Barbora: ecco dove l'abbiamo già vista!

  • Nesmrtelná teta, regia di Zdeněk Zelenka (1993)
  • Il principe di Homburg, regia di Marco Bellocchio (1997)
  • Ecco fatto, regia di Gabriele Muccino (1998)
  • La regina degli scacchi, regia di Claudia Florio (1999)
  • Mirka, regia di Rachid Benhadj (2000)
  • Il siero della vanità, regia di Alex Infascelli (2004)
  • La spettatrice, regia di Paolo Franchi (2004)
  • Ovunque sei, regia di Michele Placido (2004)
  • Tartarughe sul dorso, regia di Stefano Pasetto (2004)
  • Cuore sacro, regia di Ferzan Özpetek (2005)
  • Fratelli di sangue, regia di Davide Sordella (2006)
  • Anche libero va bene, regia di Kim Rossi Stuart (2006)
  • Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi, regia di Giovanni Veronesi (2007)
  • Il sangue dei vinti, regia di Michele Soavi (2008)
  • Made in Italy, regia di Stéphane Giusti (2008)
  • Le ultime 56 ore, regia di Claudio Fragasso (2010)
  • Ti presento un amico, regia di Carlo Vanzina (2010)
  • La bellezza del somaro, regia di Sergio Castellitto (2010)
  • Immaturi, regia di Paolo Genovese (2011)
  • Scialla!, regia di Francesco Bruni (2011)
  • Immaturi - Il viaggio, regia di Paolo Genovese (2012)
  • Gli equilibristi, regia di Ivano De Matteo (2012)
  • Closed Circuit, regia di John Crowley (2013)
  • Una piccola impresa meridionale, regia di Rocco Papaleo (2013)
  • Il mondo fino in fondo, regia di Alessandro Lunardelli (2013)
  • Anime nere, regia di Francesco Munzi (2014)
  • I nostri ragazzi, regia di Ivano De Matteo (2014)
  • Lasciami per sempre, regia di simona Izzo (2017)

Questo articolo ti è piaciuto?

© PopcornTv - WebTv legalmente riconosciuta - AUT. SIAE 4209/I/1680 - Delta Pictures S.r.l Via Giovanni Boglietti 2, BI - PIVA: 02154000026